Cosa determina il prezzo di una Opzione ?

I parametri dai quali dipende il prezzo di una Opzione sono:

Prezzo del sottostante –  rappresenta il prezzo dell’azione e la sua influenza sul prezzo dell’opzione è fondamentale. Nel momento in cui si verifica un incremento (o decremento) del prezzo sottostante il premio o prezzo di una Opzione Call aumenta o diminuisce, mentre quello di una Put diminuisce (o aumenta).

Prezzo di esercizio –  è il prezzo fissato dal venditore dell’Opzione al momento dell’apertura del contratto finanziario. Per le Opzioni Call, quanto maggiore è il prezzo di esercizio minore sarà il Premio, per le Opzioni Put vale l’opposto.

 

Volatilità dell’attività sottostante –  esprime il grado di variabilità dei prezzi di una attività. Maggiore è la volatilità del sottostante, maggiore è la possibilità di ottenere profitto: la volatilità misura la dimensione della probabile variazione del prezzo del sottostante.

Scadenza –  se entro la data di scadenza non saranno soddisfatte le condizioni necessarie le opzioni avranno un valore nullo come nell’80% dei casi. Più si avvicina la scadenza più il valore temporale tende a ridursi progressivamente fino ad azzerarsi. A parità di condizioni, più la scadenza è lontana nel tempo, tanto più è elevato il valore dell’Opzione.

Trader XP Recensione Demo

Tasso di interesse e dividendi attesi –  nel caso di un’opzione Call, il rapporto tra i tassi di interesse e il valore di un’opzione è diretta (cioè aumenta) mentre è inversa nel caso di una Put. Per quanto riguarda i dividendi attesi, al loro aumentare l’opzione Call diminuisce di valore, mentre quelle Put aumentano di valore.

Luigi‎ Esposito

più su

Recensioni Broker Opzioni Binarie, Frequenta l'Università di Milano, Vive a Milano, Italia.

Visualizza Messaggi - Visita il Sito

I commenti sono chiusi per questo articolo.